La sanità pubblica della Regione Campania adotta il SIAC, ovvero un unico Sistema Informativo Amministrativo Contabile basato su piattaforma ERP SAP

Razionalizzare la spesa sanitaria regionale, dando vita a un Sistema Informativo Gestionale e Contabile Unitario sia a livello regionale, per la parte inerente alla Gestione Sanitaria Accentrata, sia a livello delle singole aziende del SSR

Richiedi informazioni

SAP NOW 2022 Exprivia - SIAC Regione Campania
La digitalizzazione della sanità nella Regione Campana passa per Exprivia e SAP.

 

Il processo di digitalizzazione della sanità campana può dirsi ufficialmente concluso, dopo un lungo percorso durato all’incirca 8 anni, con l’ingresso nel SIAC degli ultimi cinque Enti su diciassette, da giugno 2021 a luglio 2022. La Campania si è dotata di un sistema di contabilità uniforme per tutta la sanità regionale creando efficienza di servizi e tempi rapidi.

Operare in un contesto, quale quello sanitario, in cui è fondamentale essere tempestivi nell’erogazione delle cure, cercando contemporaneamente di razionalizzare la spesa e ha reso necessaria per la regione Campania l’introduzione di una nuova piattaforma amministrativa contabile regionale centralizzata. Pertanto, So.Re.Sa. S.p.A. ha avviato con Exprivia un percorso di Digital Transformation, puntando a realizzare una soluzione che fosse in grado di monitorare e controllare la spesa del SSR campano.

È stato un percorso articolato e ricco di soddisfazioni, che ha visto coinvolta Exprivia in piena sinergia con So.Re.Sa. S.p.A., Società Regionale per la Sanità. La Regione Campania ha posto in essere una serie di azioni strategiche finalizzate alla razionalizzazione della spesa sanitaria regionale, dando vita a un Sistema Informativo Gestionale e Contabile Unitario sia a livello regionale, per la parte inerente alla Gestione Sanitaria Accentrata, sia a livello delle singole aziende del SSR. Tra i risultati rilevanti, si colloca la riduzione dei tempi di pagamento delle forniture delle aziende farmaceutiche da parte delle aziende sanitarie del SSR, risultato che porta la Campania ad essere al primo posto in Italia, tra le aziende virtuose avendo registrato una media annuale di soli 20 giorni rispetto alla media nazionale di 53 giorni. (Stante ai valori nazionali forniti sui dati di pagamento al secondo trimestre 2022, Farmindustria).

La soluzione

Per supportare il programma di trasformazione richiesto dal cliente, eliminando la frammentazione dei software, delle banche dati, dei fornitori e dei modelli organizzativi, Exprivia ha realizzato una soluzione ERP basata sulla piattaforma SAP, introducendo tecnologie innovative ed evitando contemporaneamente discontinuità con quelle precedenti. Per il cliente è stata pensata una progressiva estensione del Sistema informativo a tutti gli enti del Servizio Sanitario, realizzando dapprima una Banca Dati Unificata (BDU) regionale del piano dei conti, dei fornitori e clienti, dei farmaci, dei dispositivi medici e di tutti i beni. L’intervento di digitalizzazione ha coinvolto 10 Aziende Ospedaliere, 7 Aziende Sanitarie Locali, con l’aggiunta di So.Re.Sa. e della Gestione Sanitaria Accentrata, ponendo particolare attenzione al tema del Change Management funzionale a supportare adeguatamente la popolazione utente nella transizione al SIAC.

I risultati ottenuti

I risultati ottenuti in regione Campania hanno visto una reingegnerizzazione dei processi, come la registrazione dei pagamenti e l’emissione dei mandati mediante Centrale Unica di Pagamento, i cruscotti per la fatturazione diretta e a mezzo Centrale Acquisti, la registrazione degli incassi e l’emissione delle reversali, la fatturazione elettronica attiva, l’acquisizione automatica del giornale di cassa, la gestione di acquisto dei cespiti con stampa delle etichette inventariali, ecc.. con risultati quali:

  • Gestione centralizzata degli acquisti di beni sanitari con una conseguente riduzione dei costi;
  • Monitoraggio e controllo della spesa;
  • Sviluppo in termini qualitativi dei flussi contabili, della trasparenza e della veridicità informativa di bilancio;
  • Crescita, tra gli operatori del sistema, delle competenze e delle metodologie per la produzione, la rilevazione e l’analisi dei dati;                                                   
  • Gestione unica dei dati amministrativi, contabili e logistici di ben 17 aziende sanitarie. Grazie al Portale web (SAP Fiori) è stata raggiunta una fruibilità smart a livello regionale a beneficio di oltre 13.000 utenti;
  • Controllo delle variabili chiave a livello aziendale e regionale (fabbisogni, consumi, debito, flussi finanziari) a supporto della Direzione di Monitoraggio SSR di So.Re.Sa. e della Gestione Sanitaria Accentrata (GSA);
  • piena interoperabilità con qualsiasi sistema esterno, ovvero più di 50 sistemi terzi (sanitari, amministrativi, ministeriali e regionali) che si interfacciano con il SIAC grazie ad una integrazione SOA in logica di web services (come: Cartella Clinica, Anagrafe Pazienti, Distribuzione Farmaceutica, Preparazione farmaci oncologici, Piani terapeutici, Contabilizzazioni del personale, Contabilizzazioni CUP, Fascicolo di liquidazione). Di rilevante anche l’integrazione con l’innovativo sistema robotizzato di stoccaggio ed erogazione farmaci.
  • Uniformità dei processi, strutture contabili e anagrafiche utilizzate dalle aziende del SSR, al fine di realizzare la certificabilità del bilancio.

Ringraziamenti

L’intensa partnership che la Regione ha consolidato con Exprivia in questi anni ha permesso di contribuire fattivamente al processo di trasformazione digitale realizzato attraverso le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, che costituiscono il fattore abilitante per il monitoraggio dell’attività logistica ed amministrativa delle Aziende Sanitarie Locali e Ospedaliere.