La tecnologia al servizio della gestione integrata dei flussi informativi
Il progetto che ha coinvolto Exprivia riguarda la realizzazione di un sistema informativo finalizzato alla gestione centralizzata dei flussi informativi relativi ai mercati dell’energia elettrica e del gas al fine di assicurare l’imparzialitā nella sua gestione e la non discriminazione tra gli operatori.

Un sistema informativo per la gestione delle interazioni tra soggetti del mercato

Gestione centralizzata dei dati per garantire imparzialità nella concorrenza tra operatori.

Richiedi informazioni

Il cliente

E’ una società pubblica nata con lo scopo di garantire la fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato tutelato.

Esigenza

Il progetto che ha coinvolto Exprivia riguarda la realizzazione del Sistema Informativo, finalizzato alla gestione centralizzata dei flussi informativi relativi ai mercati dell’energia elettrica e del gas al fine di assicurare l’imparzialità nella sua gestione e la non discriminazione tra gli operatori. Il SII è caratterizzato da una struttura centralizzata che interagisce con gli operatori, garantisce la sicurezza e la tempestività nella gestione dei flussi informativi e favorisce la concorrenzialità dell’intero mercato.

Obiettivi

Il progetto ha comportato la realizzazione ex novo dell’infrastruttura hardware e software, la sua gestione sistemistica, nonché l’implementazione e la gestione del Sistema Informatico. Dopo una prima fase di realizzazione del Registro centrale Ufficiale (RCU), sia per il mercato dell’elettricità che del gas, sono stati realizzati i principali processi previsti dall’Autorità (AEEG), garantendo l’interazione sicura ed affidabile tra i vari operatori del mercato. L’interazione con gli operatori avviene sia tramite portale che in modalità A2A, garantendo livelli di servizio adeguati per le esigenze dei diversi operatori, supportando la gestione di grandi quantità di dati e di un elevatissimo numero di transazioni.

La soluzione

La soluzione implementata da Exprivia è basata su ambienti Open Source nel rispetto delle linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell’Informazione. In linea con la politica Open Source, la soluzione prevede anche la distribuzione di software gratuito per l’integrazione applicativa con il SII (Porta di comunicazione). La risposta di Exprivia alle esigenze di “Rapid Development” manifestati del cliente, è stata l’adozione di un approccio Agile allo sviluppo software che si rifà al framework Scrum, nella piena aderenza ai requisiti di Qualità, contribuendo anche al raggiungimento della certificazione Livello 2 CMMI Dev. L’erogazione dei servizi si basa sulle best practice e gli standard ITIL (Information Technology Infrastructure Library), con l’utilizzo integrato di strumenti open source e principali standard di mercato per le infrastrutture di sicurezza, networking e DBMS.

Benefici e risultati ottenuti

Dopo 5 anni di esercizio, l’infrastruttura realizzata è in grado di sostenere un livello di carico superiore al 300% dei picchi massimi previsti nel capitolato di gara ed alla base del calcolo dei KPI del contratto, nel rispetto degli SLA contrattuali a garanzia della robustezza della soluzione realizzata. L’affidabilità della soluzione, riconosciuta dai vari stakeholder, ha reso inoltre possibile l’utilizzo dell’infrastruttura del SII anche per scopi diversi da quelli contrattuali. Infatti la banca dati gestita nell’ambito del SII è stata utilizzata come fonte delle anagrafiche e per la determinazione dei canoni RAI come previsto dalla legge di Stabilità 2016.



Exprivia SpA Società soggetta a direzione e coordinamento della società Abaco Innovazione SpA

Sede Legale Via A. Olivetti 11 70056 Molfetta BA
Capitale Sociale i.v. Euro 26.979.658,16 • N. iscrizione al Reg. Imprese di Bari e C.F. 00721090298 P. IVA 09320730154
exprivia@pec.it
credits